Vuoi iscriverti al nostro blog?

Gatto spaventato: perché il nuovo micio si nasconde?

 Il tuo micio ama trascorrere il tempo dentro una scatola di scarpe o sotto il letto? 

Nascondersi è un comportamento normale e naturale per il nostro amico peloso, che lo aiuta a sentirsi più a suo agio. Nel caso di un gatto spaventato la situazione cambia. Quando il gatto si nasconde eccessivamente potrebbe infatti esserci qualcosa che non va.

Se il tuo nuovo amico passa tanto tempo nascosto e da solo potrebbero esserci diversi motivi. È importante capire perché il tuo micino adorabile si nasconde, di modo che tu riesca a farlo uscire e a sentirsi più felice!

Gatto spaventato: 5 motivi per cui si nasconde

1. Il tuo micio è timido

Se il tuo gatto ama nascondersi può darsi che abbia una personalità timida e abbia bisogno di passare più tempo da solo dove può rilassarsi lontano da tutto. Come gli umani, alcuni gatti sono più cauti, mentre altri sono più avventurosi. Per cui, se il tuo gatto ama prendere le cose con calma, non forzarlo a uscire dal suo nascondiglio. Puoi aiutarlo a sentirsi molto più a suo agio costruendo per lui un porto sicuro con tappetini e cuscini – la maggior parte dei gatti adora le scatole di cartone ma puoi usare anche una cuccia o un albero dove lui possa ritirarsi e sentirsi a suo agio!

 

 

2. Nascondersi non è da lui?

Se il tuo gatto improvvisamente inizia a nascondersi più del solito, può darsi che qualcosa lo stia stressando. Dovresti portarlo dal veterinario per verificare che non ci siano problemi di salute sottostanti che gli provocano dolore. Se non è questo, considera cos’altro potrebbe scombussolarlo. Tieni d’occhio alcuni possibili segnali di stress come grattare o urinare in giro per casa.

3. Deve ancora abituarsi alla sua nuova casa!

Ricorda che cambiare casa può essere un’esperienza travolgente per il tuo nuovo adorabile gattino! È perfettamente normale che abbia bisogno di tempo per abituarsi al nuovo contesto. Si adatterà con i suoi ritmi e nascondersi può aiutare un gatto spaventato ad ambientarsi e sentirsi al sicuro. Controlla che abbia sempre facile accesso ai suoi nascondigli preferiti, di modo che abbia sempre a portata di mano un posto in cui andare e sentirsi a suo agio.

4. Gattini impauriti e rumori forti

I rumori forti o insoliti in casa o all’esterno potrebbero spaventare il tuo gattino. La sua reazione naturale sarà quella di fuggire dove si sentirà sicuro e a suo agio – smetterà di nascondersi quando sarà più calmo e rilassato.

Cerca di non usare oggetti rumorosi o di ascoltare le cose ad alto volume; ricorda che l’udito del gatto è più sensibile del nostro, quello che a te non dà fastidio può risultare particolarmente rumoroso per lui. Chiudi finestre e tende per limitare l’arrivo dei rumori dall’esterno.

5. I cambiamenti in casa possono spaventare i gatti

I gatti sono molto sensibili al contesto, per cui le novità in casa potrebbero spiazzarli. Ad esempio, se hai modificato la tua routine o introdotto qualcosa di nuovo, sappi che questo potrebbe turbarli – persino un odore nuovo è fuori dall’ordinario.

L’introduzione di un nuovo gatto o di un altro animale in casa è un motivo scatenante piuttosto comune; i gatti amano avere spazio e sono animali indipendenti, quindi potrebbero non prendere benissimo il nuovo arrivo! Controlla che non accadano episodi di bullismo, evasione o conflitto tra i tuoi animali e verifica che intorno ci siano risorse sufficienti.

Come posso aiutare il gattino spaventato quando si nasconde?

 

 

1. Lascialo libero di prendere le sue decisioni da solo

I gatti si sentono meno stressati quando hanno il controllo della situazione, quindi dai al tuo micio la libertà di muoversi come preferisce.

Non cercare di accarezzarlo o dare conforto a un gatto nascosto, anche se sei tentato di farlo; piuttosto, lasciagli spazio! Quando poi avrà lasciato il suo nascondiglio, lodalo e premialo, e incoraggialo a trascorrere più tempo con te senza aver paura.

 

Puoi anche stimolare il tuo gatto ad assumere atteggiamenti positivi. Ad esempio, spostando il cibo e i premi e collocandoli alla distanza giusta affinché il tuo micio prenda coraggio e sia costretto a uscire per raggiungerli. Non rimproverarlo mai o forzarlo a uscire dal suo nascondiglio o reagirà negativamente evitandoti.

2. Fornisci al gatto spaventato stimoli fisici e mentali

Tenere la tua pallina di pelo occupata è un buon modo per evitare che trascorra troppo tempo nel suo nascondiglio. Procura al tuo micio spaventato il tiragraffi, i giochini e il cibo e prenditi ogni giorno un po’ di tempo da trascorrere insieme giocando. Meglio se di sera, quando il gattino sarà più attivo, e usa le ricompense per premiare gli atteggiamenti positivi. Quello del gioco è un ottimo momento per legare con il tuo amico peloso e assicurarti che si senta il più possibile a suo agio nella sua nuova casa.

3. Dai al gatto impaurito le risorse di cui ha bisogno

Assicurati che il tuo adorabile amico abbia cibo e acqua a sufficienza, così come l’accesso alla cassettina e al tiragraffi. Se il gatto non sembra bere o mangiare abbastanza, o ha paura di usare la cassetta, prova a spostarlo in un luogo più tranquillo. Se hai altri gatti, assicurati che nessuno di loro stia bloccando le risorse degli altri; segui sempre la regola di n+1, così che ogni gatto possa avere la sua riserva più una extra.

Come calmare un gatto

Proprio come gli umani, i gatti possono aver bisogno di un po’ di tempo per abituarsi a una nuova esperienza, per cui sii paziente con il tuo amico purrfetto!

Per abituarsi ci vorrà tempo, per cui concedi al gattino impaurito i suoi spazi e crea l’atmosfera più positiva, calma e tranquilla possibile – con molta probabilità, ridurre lo stress farà in modo che il micio si nasconda meno.

Puoi favorire l’adattamento del tuo micio grazie a FELIWAY CLASSIC Diffusore, che rilascia “messaggi di confort” ed è clinicamente testato per fornire un supporto calmante e costante al felino. Aiutando il gatto spaventato a rilassarsi, FELIWAY CLASSIC contribuirà ad aumentare il suo senso di sicurezza nell’ambiente, lo conforterà nel suo nuovo contesto, lo aiuterà a farlo sentire a casa e a nascondersi di meno.

Lascia un commento

Vuoi iscriverti al nostro blog?