Vuoi iscriverti al nostro blog?

I gatti e i rumori: il punto di vista di un micio

 

I gatti e i rumori: il punto di vista di un micio che racconta la sua giornata tipo alle prese con i tanti rumori spaventosi della casa in cui vive.

Vieni a scoprire insieme a noi quali possono essere i rumori che spaventano il tuo gatto.

La routine del micio

‘Purrr… che bel sonnellino! E ora che tutti sono andati a lavorare, i bambini sono a scuola, tutto tace, ho la casa tutta per me – tranne per quel cane fastidioso che vedo rimanere ancora nella cuccia. Mi piacerebbe sapere che programmi ha per oggi!

Unghie e stretching!

So già cosa fare… Prima di tutto, un po’ di buon stretching sul mio tiragraffi. Adoro far arrivare le mie unghie fino in cima e vedere quando riesco ad allungarmi – mi aiuta a svegliarmi e a prepararmi ad affrontare la giornata.

Poi andrò a spizzicare un po’ del mio cibo, visto che il mio stomaco sta brontolando. Eccolo lì, nell'angolo, fuori dalla portata del cane!

Mi piace avere la casa tutta per me, fatta eccezione per il cane. Ma ormai mi sono abituato alla sua presenza. Di solito abbaiava le prime volte che mi vedeva e questo mi faceva sobbalzare e spaventare, ma i nostri umani hanno impiegato tantissimo tempo per aiutarci ad andare d’accordo.

Ho avvertito un odore diverso subito quando lo hanno portato a casa, e li ho sentiti giocare con lui nell'altra stanza. E sebbene all'inizio mi abbia spaventato, io ho a disposizione tante mensole in alto sulle quali rifugiarmi.

È fantastico stare in alto, perché so che lui non può arrivare dove arrivo io. So arrampicarmi meglio di lui, specialmente quando abbaia.

Gatti e rumori

Esplorazione quotidiana

Mi farò un giretto per casa per mantenermi in esercizio. Amo esplorare e scovare nuovi posti in cui nascondermi. Per prima cosa, salgo al piano di sopra ed entro nella camera della mia mamma umana. Questa stanza è sempre in ordine, lei rifà il letto quando si alza, il che è un peccato perché a me piace strisciare in un letto caldo e schiacciare un pisolino.

Con un salto veloce posso arrivare in cima a quella sporgenza – mi piace stare qui, vicino alla finestra, dove posso dare un’occhiata fuori e vedere cosa succede all'esterno… Aspetta un attimo: cosa sta facendo quel gatto nel mio giardino? “Hissss!! Meow!! Hisss!! Meow!!”

Per fortuna ha funzionato, se n’è andato. Mi fa proprio arrabbiare – gli altri gatti devono sapere che questo territorio è mio!

Darò un’occhiata veloce anche alla stanza dei bambini – ah! Vestiti sul pavimento, come mi piace! Mi acciambellerò qui per un riposino – è piacevole e caldo e mi sento al sicuro, perché la scorsa notte mi sono strofinato contro questi vestiti e ho lasciato il mio odore…Che bello….zzzzz.

I gatti e i rumori

Giocattoli rumorosi

Ci voleva proprio una pausa, ma ora cos'è questo rumore? Devo aver rovesciato quel giocattolo al mio passaggio e ora non smette di piangere. Non mi piace affatto il rumore che fa, mi mette paura. Vado via da qui, spero che le sue batterie si esauriscano presto.

Che resti tra noi, i rumori che non conosco mi spaventano. Quando non ho idea di che rumore sia mi stresso e filo via a cercare un posticino in cui nascondermi.

Fuochi d’artificio?

C’è una notte dell’anno che odio in particolare! Quando si fa scuro, cominciano delle esplosioni molto forti provenienti dall'esterno, alcune più vicine e altre più lontane. Sono seguite da tante luci colorate che scoppiano nel cielo e non so proprio di cosa si tratti. La mia mamma umana cerca di calmarmi. Lei li chiama fuochi d’artificio e mi dice che non c’è nulla di cui preoccuparsi. Se posiziona un FELIWAY Classic Diffusore nella stanza in cui vado a nascondermi mi aiuta davvero a sentirmi più sicuro e a mio agio.

Musica per gatti!

Cosa sento al piano di sotto… meglio andare a controllare! È musica – la mia mamma l’ha lasciata accesa per tenere compagnia a me e al cagnolino. Vediamo di cosa si tratta… Ah, Chopin! Mi piace tanto questa musica, mi rilassa. Invece non sono molto entusiasta riguardo la musica che ascoltano i bambini quando tornano a casa – è davvero rumorosa, per cui mi rifugio nel posticino tranquillo che la mamma ha preparato per me e cerco di ripararmi le orecchie.

gatti e rumori forti

I gatti e i rumori della famiglia

Sapevi che la mia famiglia umana fa un sacco di rumore? Mi scombussola il fatto di non riconoscere ogni suono. Ad esempio, mi sto abituando all'aspirapolvere. Voglio dire, a me non piace ma so che alla mamma piace avere la casa pulita e qualche volta spargo i miei bisogni fuori dalla cassettina e lei deve pulire. Anche a me fa piacere che la casa sia pulita, dopo tutto mi impegno un sacco per lavarmi – non c’è niente che mi piaccia di più che sedermi in cima al tiragraffi e fare toeletta. In questo modo, mi mantengo in ordine e mi rilasso, specie se fuori c’è tanto rumore.

Ora che siamo amici, ogni tanto do una leccatina anche al cucciolo di cane quando mi passa accanto – è il nostro modo di stringere un legame.

Tornando ai rumori della casa, c’è una cosa che proprio non mi va giù! La lavatrice! Un minuto prima sta girando e il minuto dopo sta andando molto veloce emettendo un rumore acuto. E mi spaventa tutte le volte!

La mia mamma umana lo sa e si assicura che la porta resti chiusa quando deve accenderla. Lei si accerta anche che le mie cose fondamentali siano collocate lontano dalla lavatrice – ad esempio le mie ciotoline di cibo e acqua e la cassettina dei bisogni. Lei sa che io non le userei se fossero lì vicino.

Altri rumori, invece, non mi spaventano più come prima. La mia mamma mi ha aiutato molto in questo – e ora so che in casa possono esserci diversi rumori, come le porte che sbattono, la tv e la radio accese, i bambini che gridano.

Lei ha fatto sì che mi abituassi rassicurandomi, facendomi tante coccole, strofinando la mia testina e dandomi alcuni bocconcini deliziosi dopo essermi calmato. La prossima volta proverò ad averne di più.

Quando tutto diventa troppo per me, salgo in cima all'armadio a fare un pisolino.

Per quanto riguarda il cane… Non è più così male ora che mi sono abituato a lui, ma continua ad abbaiare quando arriva il postino e questo mi spaventa davvero perché non me lo aspetto. Deve proprio smetterla di fare così!

Spero che la mamma si ricordi presto di sostituire la ricarica FELIWAY. Sono certo che sia già passato un mese e non voglio stressarmi ancora per colpa dei tanti rumori che si sentono in questa casa!

Lascia un commento

Vuoi iscriverti al nostro blog?