Vuoi iscriverti al nostro blog?

Problemi con altri gatti nel quartiere: come gestirli

Problemi con altri gatti nel quartiere: come gestirli

Sctitto da FELIWAY, pubblicato il 30 agosto 2023

La maggior parte delle persone ama vedere gatti che scorrazzano nei dintorni del loro quartiere! Tuttavia, per i nostri piccoli felini di casa, la presenza di altri gatti può spesso essere stressante e causare problemi.

Con l'aumentare della popolarità dei gatti come animali domestici, le aree urbane stanno vedendo una maggiore concentrazione di gatti in una singola strada o città rispetto a quanto avverrebbe naturalmente. Ciò porta a conflitti territoriali e problemi comportamentali, molti dei quali sarebbero stati evitati storicamente, considerando come i gatti tendono a interagire.

Le famiglie con gatti devono gestire attentamente la situazione per garantire armonia e ridurre lo stress del proprio animale domestico.

Gatti nelle aeree urbane

Gatti nelle aeree urbane

 

L'aumentata concentrazione di gatti nelle aree urbane ha creato dinamiche sociali innaturali. Storicamente, i gatti non si incontravano spesso mentre pattugliavano il loro territorio, poiché avevano perfezionato l'arte della comunicazione a lunga distanza attraverso il marchio del profumo (marchio con l'urina, sfregamento del muso e graffi sulle superfici), il che permetteva loro di evitare potenziali conflitti.

Se si verificava un sovrapporsi di territori, era di loro interesse non incrociarsi, poiché un'interazione ostile rappresentava un rischio non necessario, dato che dovevano rimanere in forma e in salute per la caccia. Così i gatti sviluppavano naturalmente un accordo di condivisione del territorio, in cui ognuno manteneva parte del proprio territorio senza la presenza di altri gatti intorno.

Tuttavia, nelle aree urbane, i territori si sovrappongono in modo tale che è quasi impossibile per i gatti evitarsi reciprocamente, e un singolo giardino può cadere nel territorio di più gatti. Potrebbero trascorrere del tempo nei giardini altrui, usarli come percorsi di attraversamento o, in alcuni casi, entrare nelle case degli altri.

Molti gatti imparano rapidamente a monopolizzare il proprio spazio, dando luogo a comportamenti intimidatori come fissare gli altri gatti e bloccare l'accesso alle risorse. Questo può danneggiare il benessere dei gatti che vagano liberamente, così come di quelli che trascorrono la maggior parte del loro tempo al chiuso.Disagio quando si incontrano altri gatti

Disagio quando si incontrano altri gatti

 

Il disagio causato dalla presenza di un altro gatto può spesso portare a un iper-vigilanza, uno stato di costante guardia per altri gatti che entrano nel loro territorio. I gatti che vivono l'iper-vigilanza sono di solito pronti a balzare in piedi al minimo segnale per difendere il loro territorio e possono scattare fuori per scacciare altri gatti.

Questo bisogno di proteggere il loro territorio può essere incessante e comporta un notevole grado di stress; e lo stress è associato a condizioni fisiche come la Malattia del Tratto Urinario Inferiore del Gatto e una ridotta funzione immunitaria, tra gli altri problemi.

In alternativa, i gatti possono diventare paurosi e passare eccessivo tempo a nascondersi, specialmente se hanno subito un'imboscata o se un gatto rivale è entrato nella loro casa. Questa reazione è altrettanto stressante e può influire negativamente sulla qualità della vita del gatto.

Un problema comportamentale comune che tende a derivare da questo stress è la marcatura urinaria, un esempio classico di un gatto che cerca di marcare il proprio territorio sia all'interno che all'esterno, per rinforzare mentalmente la sua casa e aumentare i sentimenti di sicurezza e tranquillità.

Un gatto potrebbe persino iniziare a fare i bisogni in luoghi inappropriati se si sente minacciato quando è fuori o usa una lettiera scoperta. Trascorrere così tanto tempo in uno stato emotivo negativo può portare a manifestazioni di aggressività verso i proprietari o altri gatti in casa.

Infine, l'aggressività indirizzata altrove è una conseguenza comune se il gatto è agitato da un gatto sconosciuto ma non è in grado di raggiungerlo (o ha troppa paura per scacciarlo). Se ciò accade, l'aggressività può essere indirizzata verso un altro gatto o una persona in casa. Questo può essere molto grave e può causare un deterioramento delle loro relazioni.gatto guarda dalla finestra

Come tenere gli altri gatti lontani

 

Sebbene possa sembrare una sfida controllare il comportamento degli altri gatti, ci sono misure che i proprietari di gatti possono adottare per gestire la situazione:

  • Installare una porticina con microchip per gatti per impedire ad altri gatti di entrare in casa.
  • Essere vigili quando si lasciano aperte le porte e le finestre durante il periodo più caldo.
  • Tenere il cibo dei vostri gatti lontano da porte aperte, porticine per gatti o finestre, in modo da non tentare altri gatti ad entrare.
  • Posizionare recinzioni antifuga nel vostro giardino, in modo che nessun gatto possa entrarvi.
  • Creare un accordo di condivisione del territorio con altri proprietari di gatti, in cui ciascun gatto può accedere a territori comuni in momenti diversi della giornata.
  • Installare barriere fisiche come arbusti, mobili o coperture opache sulle finestre per massimizzare la privacy e prevenire fissaggi intimidatori.
  • Fornire uscite aggiuntive per il vostro gatto, nel caso in cui una o più uscite vengano bloccate.

Anche se non possiamo avere il pieno controllo sul comportamento degli altri gatti, possiamo concentrarci nell'aiutare i nostri gatti a sentirsi meno stressati. FELIWAY Optimum è un'utile aggiunta in questo caso, poiché aiuta a promuovere sentimenti di armonia e rassicurazione.

La chiave è gestire la situazione, poiché la popolarità dei gatti come animali domestici significa che i conflitti territoriali rimarranno comuni, specialmente in ambienti urbani. Con una gestione adeguata, i proprietari possono ridurre lo stress e permettere alla maggior parte dei gatti di affrontare la situazione senza problemi.

gatto cammina sulla staccionata

 

Lascia un commento

Vuoi iscriverti al nostro blog?