Vuoi iscriverti al nostro blog?

Come costruire un’ottima relazione con il tuo gatto

Come costruire un’ottima relazione con il tuo gatto

Sctitto da FELIWAY, pubblicato il 15 novembre 2023

Come descriveresti la tua relazione con il tuo gatto? Sai che ci sono molti modi per costruire il tuo legame, anche se siete già i migliori amici? Costruire una relazione con un animale domestico è salutare per la nostra salute. Gli ultimi anni hanno, ovviamente, contribuito a mettere in evidenza l'immensa importanza che gli animali da compagnia (in particolare gatti e cani) hanno nella nostra vita.

Infatti, la scienza suggerisce che trascorrere del tempo con i gatti può contribuire a migliorare il nostro benessere fisico e mentale, fornendoci il comfort e la compagnia di cui abbiamo tanto bisogno.

Tuttavia, come accade in ogni relazione, soddisfare adeguatamente le esigenze di entrambi gli individui può essere complicato, soprattutto quando si tratta di due specie molto diverse!

 

Ad esempio, le necessità sociali degli esseri umani possono essere piuttosto diverse da quelle dei gatti; in genere siamo molto tattili e tendiamo a cercare supporto dagli altri quando siamo turbati.

 

Al contrario, i gatti spesso trovano sgradevole un eccesso di contatto e potrebbero preferire nascondersi o stare da soli quando sono stressati. Mentre alcuni gatti hanno affrontato positivamente i cambiamenti nei nostri stili di vita e la nostra maggiore presenza a casa durante la pandemia, altri potrebbero aver avuto difficoltà. Infatti, molti gatti potrebbero non essere stati particolarmente entusiasti della maggiore confusione in casa e dell'attenzione supplementare che volevamo riversare su di loro durante questo periodo.

Sebbene questi cambiamenti nella dinamica della nostra casa possano aver messo un po' di pressione sulle nostre relazioni con i gatti, la buona notizia è che c'è molto che possiamo fare per rimettere tutto in carreggiata!

gatto in braccio che si fa coccolare

I migliori consigli per una relazione perfetta:

 

Pensa alla qualità anziché alla quantità

Quando si tratta di interazioni sociali e carezze, ogni gatto avrà le proprie preferenze specifiche su quando, dove e quanto si sentono a loro agio. In generale, una strategia del tipo "meno è meglio" funziona meglio, soprattutto all'inizio quando inizi a conoscere le loro preferenze.
Prova ad adottare un approccio più passivo e lascia che sia il gatto a fare la maggior parte dei movimenti (fondamentalmente lascia che siano loro a farti le fusa, piuttosto che il contrario). Presta molta attenzione al loro linguaggio del corpo e adatta ciò che fai di conseguenza. Nel tempo, ciò ti aiuterà a capire meglio cosa "funziona" e cosa no.

La ricerca suggerisce anche che l'applicazione di questo metodo può effettivamente aumentare i livelli di amicizia e comfort dei gatti, riducendo contemporaneamente il loro stress e i livelli di aggressività.

 

Concedi ai gatti il massimo di autonomia possibile.

I gatti desiderano un senso di controllo sulla propria vita: la capacità di fare diverse scelte in base alle loro preferenze individuali e la possibilità di allontanarsi da situazioni che trovano sgradevoli.

 

Evita di confinare o limitare troppo i gatti, permetti loro di entrare e uscire come desiderano e non forzarli mai a passare del tempo con te. I gatti spesso possono semplicemente tollerare le interazioni con noi anziché goderne, quindi lasciando che i gatti decidano quando vogliono stare con noi, possiamo essere certi che stanno godendo appieno queste interazioni.


Lascia i gatti essere loro stessi!

Come i loro antenati selvatici, molti gatti domestici sono ancora programmati per voler esplorare, insidiare, inseguire, balzare, graffiare e cercare luoghi tranquilli dove possono riposare o nascondersi.


Cerca di fornire ai gatti un ambiente che consenta loro di fare tutte queste cose quanto ne hanno bisogno. Molati dei "comportamenti problematici" che i proprietari segnalano riguardo ai loro gatti possono spesso essere risolti fornendo loro un ambiente più adatto alle loro esigenze.


Cerca di capire I loro bisogni

Per consentire ai gatti di godere appieno delle loro interazioni sociali con noi, è necessario prima di tutto soddisfare le loro esigenze di base. Se un gatto è ansioso o stressato, annoiato, malato o soffre di dolore, è meno probabile che sia interessato al nostro affetto e più probabile che ci eviti o si comporti in modo aggressivo.


Per ottimizzare le tue possibilità di costruire una buona relazione con il tuo gatto, assicurati che sia fisicamente sano e in grado di sentirsi al sicuro e a suo agio nella sua casa.

Sii consapevole delle aspettative

Ogni gatto è diverso e alcuni sono semplicemente più socievoli e affettuosi di altri. Quello che è importante è accettare dove ogni gatto si trova nello "spettro di socievolezza" e assicurarsi che le interazioni che hanno con le persone siano consapevoli di ciò con cui si sentono a loro agio.
Per alcuni gatti, questo potrebbe significare molti coccoli e abbracci, mentre per altri potrebbe significare toccarli raramente o per niente. Inoltre, anche i gatti più socievoli apprezzeranno un po' di tempo da soli.


È una buona idea designare una stanza o un'area della casa come "zona libera dagli umani". Questo potrebbe essere un luogo dove il gatto già ama trascorrere del tempo o davvero qualsiasi luogo tranquillo in casa che possa essere separato per il gatto. Potrebbe essere persino un particolare davanzale o cuscino su cui il gatto si siede spesso. Se il gatto viene totalmente ignorato quando si trova in questo luogo, dovrebbe imparare gradualmente che questo è il posto dove può andare ogni volta che ha bisogno di essere "invisibile" o di "staccare" senza il rischio di essere disturbato.


Pensa a come soddisfare le esigenze del tuo gatto e presta attenzione al suo linguaggio del corpo (soprattutto durante le interazioni). Te ne saranno grati - e avrai un rapporto più comprensivo con loro.

gatto bianco coccolato

 

Lascia un commento

Vuoi iscriverti al nostro blog?