Vuoi iscriverti al nostro blog?

Il micio è stressato? 24 segni di stress da tenere sotto controllo!

 

È importante che tu tenga sotto controllo alcuni segni di stress nel gatto, in modo che tu possa fare la cosa giusta per tranquillizzare il tuo amico a quattro zampe e far sì che torni a godersi il suo comfort domestico.

Scopri insieme a noi quali sono i segni da tenere sotto controllo!

I motivi per i quali un micio può stressarsi sono tanti – potrebbe, ad esempio, sentirsi scosso da alcuni cambiamenti avvenuti in casa (come una ristrutturazione o una sostituzione di mobili), aver paura dei rumori forti (come i clacson delle auto o i fuochi d’artificio), o potrebbe darsi che un nuovo micio si sia intrufolato nel suo territorio.

A volte, però, può essere difficile riconoscere questi sintomi – il micio potrebbe infatti manifestare solo un leggero cambiamento nel suo comportamento che all'inizio potresti ritenere insignificante; ma persino una piccola novità può indicare che qualcosa non va e tu devi riuscire ad affrontare il problema.

Come capire se un gatto è stressato

24 segni di stress nel gatto

Segni di stress acuto nel gatto

Quelli che vedi qui sono relativamente semplici da riconoscere e spesso compaiono in situazioni in cui il gatto appare a disagio o in ansia, ad esempio durante il viaggio in auto per andare dal veterinario. Oppure, se hai portato un gattino nuovo in famiglia, al tuo micio potrebbe non far piacere dover spartire la sua casa.

Se è questo il tuo caso, tranquillizzalo riguardo il tuo amore per lui, fai le presentazioni poco per volta e assicurati che ci siano sufficienti risorse per tutti – ai gatti non piace condividere le ciotoline o la cassettina.

I segni di stress acuto nel gatto sono:

  1. Occhi spalancati con pupille dilatate
  2. Orecchie basse sulla testa
  3. Baffi contro le guance
  4. Corpo in tensione
  5. Il micio sbava, grida o ringhia
  6. Ingestione esagerata
  7. Il gatto si lecca velocemente il naso
  8. Ha un comportamento insolito riguardo i suoi bisogni
  9. È aggressivo, sibila e attacca se viene avvicinato
  10. Si accovaccia al pavimento e non si muove
  11. Tiene la coda attaccata al corpo
  12. Hai notato se è più introverso del normale?
  13. È riluttante nell'andare fuori?
  14. Sobbalza in modo particolare in presenza di rumori improvvisi?
  15. Le sue abitudini alimentari sono cambiate? Mangia o beve meno, oppure mangia e beve di più?
  16. Si nasconde più spesso?
  17. Hai notato che dorme più del solito?
  18. Com'è il suo manto? Liscio e lucente come sempre o appare sciatto e arruffato?
  19. Si fa le unghie più spesso e in punti dove di solito non graffia?
  20. Ha ancora voglia di giocare o storce il naso?
  21. Fa i bisogni fuori dalla lettiera e spruzza in giro per casa più di frequente?
  22. Hai notato segni di eccessiva toeletta?
  23. È più aggressivo nei confronti di altri animali, specie se prima erano amici?
  24. Miagola più spesso?
Principali sintomi di stress nel gatto

Segni di stress cronico nel gatto

Dall'altro lato, lo stress cronico può svilupparsi nel tempo e i suoi sintomi sono sottili e più difficili da individuare nell'immediato. Ecco alcuni punti chiave da valutare per sapere se il tuo amico peloso soffre di stress cronico.

Come aiutare il micio stressato

Anche se lo hai fatto apposta, potresti aver causato tu lo stress del tuo micio!

Ogni gatto ha la sua personalità – ad esempio, alcuni preferiscono nascondersi e non hanno voglia di essere socievoli. Se cerchi di forzarli a stare in braccio quando tutto ciò che desiderano è la loro indipendenza potresti inavvertitamente stressarli o renderli ansiosi!

Se lo stress è dovuto a un cambiamento nella vostra routine devi trovare una soluzione per aiutare il tuo micio a tranquillizzarsi.

Capire il linguaggio del corpo del tuo animale e dargli tutto il conforto che necessita, ad esempio assicurandoti che le ciotoline di acqua e cibo siano lontane dalla lettiera e che nessuno dei suoi oggetti fondamentali sia posizionato vicino la lavatrice, lo aiuterà a sentirsi molto più a suo agio.

Cerca di individuare la fonte dello stress e, se possibile, rimuovila del tutto o riducila.

Tieni a mente che alcuni dei segni di stress nel gatto che abbiamo elencato potrebbero indicare che il micio sta soffrendo; quindi, se non riesci a individuare un motivo valido, devi rivolgerti al veterinario per escludere qualsiasi problema di salute.

FELIWAY Classic Diffusore ti darà supporto in presenza di segni di stress nel gatto e, se usato con regolarità, ti aiuterà a ristabilire l’armonia in casa.

Lascia un commento

Vuoi iscriverti al nostro blog?